Il treno di ESPRESSO INDIANO è finalmente partito!

 

Online da oggi su tutte le principali piattaforme le prime tre puntate del nostro nuovo podcast: ESPRESSO INDIANO.

Ospiti ai microfoni di Monica Mattiolo:

  • Carlo Pizzati, “ammalato d’India”, giornalista, scrittore e grande conoscitore del Sub-continente (dove vive insieme alla moglie), ci parla delle donne e dei diritti civili. Un argomento difficile, scottante e su cui abbondano luoghi comuni e stereotipi
  • Stefano Beggiora, professore dell’Ateneo Ca’ Foscari di Venezia e grande conoscitore della storia indiana, con cui approfondiamo il tema delle caste
  • Kabir Bedi, il nostro Global Ambassador. Conosciuto in Italia come “Sandokan”, è un attore indiano che ha vissuto in tre continenti lungo tutto il dopoguerra. Con lui parliamo della trasformazione del cinema di Bollywood negli ultimi 50 anni (voce italiana di Alessandro Momoli)

Tre puntate da ascoltare tutte d’un fiato!
Disponibili su Spotify, Amazon Music e Apple Music.
Appuntamento ogni giovedì per una nuova puntata. Non mancate!

Ascolta ESPRESSO INDIANO.

ESPRESSO INDIANO, il podcast di CARE TO ACTION

Il 2024 sarà per noi un anno ricco di novità.
Eccoci allora a svelare qualcosa in più sulla prima sorpresa:

ESPRESSO INDIANO, il podcast di CARE TO ACTION!

Un viaggio settimanale meraviglioso, attraverso una nazione grande come un continente, con la guida di voci competenti e speciali: persone e personaggi con un legame forte con l’India ci condurranno alla scoperta della sua storia, economia, cinema, società.
Parleremo con Kabir Bedi, Carlo Pizzati, Ugo Tramballi, Luca Tramontin, Ritu Dalmia, Carlos Fiel, Stefano Beggiora e molti altri. Conduce Monica Mattiolo, giornalista e Direttore del nostro Magazine “Insieme”.

ESPRESSO INDIANO è disponibile su tutte le principali piattaforme podcast come Spotify, Amazon Music, Google Podcasts e Apple Music.
Partite con noi per questo fantastico viaggio!

Ascolta ESPRESSO INDIANO.

 

 

Adotta uno scatolone… di calendari!

Uno scatolone pieno di CALENDARI

Un CALENDARIO dedicato al sostegno dell’empowerment delle donne indiane e a tutti quei progetti che CARE TO ACTION realizza per promuovere e tutelare i diritti di bambine, ragazze e donne, affinché possano vivere un’esistenza serena e realizzare i propri sogni.

Questo è il CALENDARIO DA TAVOLO DI CARE TO ACTION 2024!

Puoi aiutarci a distribuirlo?
1 CALENDARIO = 10€
30 calendari sono 1 anno di sostegno a distanza per una bambina o uno strumento di lavoro per una donna!
Aiutaci a distribuire i calendari ad amici e parenti e dona un futuro migliore a bambine, ragazze e donne indiane in difficoltà 🤗
Quanti calendari vuoi?

👉 per ordinarli scrivi a info@caretoaction.org o chiamaci al numero 0412443292, ti spediremo il tuo scatolone!

Altrimenti acquista il tuo calendario, vai alla pagina dedicata ai REGALI SOLIDALI

Regali solidali CARE TO ACTION

A Natale un dono che vale… con CARE TO ACTION

 

Quest’anno i regali solidali di CARE TO ACTION saranno destinati al sostegno dell’empowerment delle donne indiane e quindi a tutti quei progetti che l’associazione realizza per promuovere e tutelare i diritti di bambine, ragazze e donne, affinché possano vivere un’esistenza serena e realizzare i propri sogni.

Tornano i panettoni nella versione tradizionale e con gocce di cioccolato che vi hanno conquistato lo scorso Natale, sempre confezionati con i variopinti tessuti indiani lavorati dalle donne supportate da CARE TO ACTION. Ci sarà anche del Prosecco per poter brindare durante le feste e altri prodotti da gustare e condividere. Torna a grande richiesta (scusate se lo scorso anno non lo abbiamo realizzato, non pensavamo vi sarebbe mancato così tanto) il calendario che, naturalmente, sarà interamente dedicato alle protagoniste di questo Natale di CARE TO ACTION. Infine, un ottimo modo per regalarsi e regalare a chi si ama un dono fatto con il cuore è attivare un sostegno a distanza o fare un pensiero solidale, cioè una donazione dedicata a una persona cara grazie alla quale aiutare bambine, donne e ragazze in difficoltà.

A Natale fai un dono che vale! 

Se sei un’Azienda scarica il CATALOGO DI NATALE.

Altrimenti vai alla pagina dedicata ai REGALI SOLIDALI, man mano che ci avvicineremo al Natale verrà arricchita da nuove proposte.

Lotteria CARE TO ACTION 2023

ECCO I BIGLIETTI VINCENTI!!!

  1. Borsa porta abiti Special PELLETESSUTA™ e tessuto tecnico Zegna: AE 950
  2. Soggiorno presso Nun Assisi Relais &Spa Museum comprensivo di un pernottamento in camera matrimoniale Deluxe, colazione buffet, accesso giornaliero al centro benessere con Percorso Nun, cena per 2 persone: AA 461
  3. Vassoio rettangolare in argento, Argenteria Dabbene Milano: AD 622
  4. Stola donna in lino e seta, Lanificio Ermenegildo Zegna: AC 348
  5. Sciarpa uomo in lino e seta, Lanificio Ermenegildo Zegna: AA 280 
  6. Televisore Palco 24/LED09 TELE System by Seven Comunicazioni: AB 471
  7. Visita guidata e degustazione per 2 persone presso l’Azienda Agricola Biologica Nevio Scala: AA 844
  8. Coppa portaoggetti di design acciaio inox Sambonet: AC 259
  9. Shopper in tessuto e corda, Tessitura San Patrignano: AA 295
  10. 2 Set da 6 forchettine dolce in acciaio Sambonet: AA 507
  11. Set tavola bambino 4 posate, Gio Ponti Conca, Sambonet Kids: AA 435
  12. Termoventilatore con termostato e programmatore 24 ore Johnson by Seven Comunicazioni: AB 310
  13. Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Magnum Bisol 1542: AD 153
  14. Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Magnum Bisol 1542: AB 670
  15. Frullatore ad immersione Jhonson by Seven Comunicazioni: AD 557

Se sei uno dei fortunati vincitori scrivici a info@caretoaction.org.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato all’iniziativa!!! Potremo distribuire 2.300 pasti!

Lotteria CARE TO ACTION 2023

LOTTERIA CARE TO ACTION 2023

 

Arriva la LOTTERIA CARE TO ACTION 2023, l’iniziativa che ha l’importante obiettivo di garantire a tutti i bambini e i ragazzi supportati dai progetti di CARE TO ACTION dei pasti nutrienti e bilanciati per almeno 6 mesi.

Come ben sapete povertà diffusa, rapida crescita della popolazione e carenza di servizi di base concorrono a rendere l’India uno tra i paesi col più alto tasso di persone al mondo che soffrono di malnutrizione (circa 1/3 dei bambini malnutriti al mondo vive in India).

Attraverso questa iniziativa realizzata in provincia di Venezia ognuno potrà donare un pasto a un bambino (2€, il valore del biglietto) e al contempo tentare la fortuna!

Il 28 luglio verranno estratti i 15 biglietti vincenti; ecco la lista dei premi in palio:

  1. Borsa porta abiti Special PELLETESSUTA™ e tessuto tecnico Zegna
  2. Soggiorno presso Nun Assisi Relais &Spa Museum comprensivo di un pernottamento in camera matrimoniale Deluxe, colazione buffet, accesso giornaliero al centro benessere con Percorso Nun, cena per 2 persone
  3. Vassoio rettangolare in argento, Argenteria Dabbene Milano
  4. Stola donna in lino e seta, Lanificio Ermenegildo Zegna
  5. Sciarpa uomo in lino e seta, Lanificio Ermenegildo Zegna
  6. Televisore Palco 24/LED09 TELE System by Seven Comunicazioni
  7. Visita guidata e degustazione per 2 persone presso l’Azienda Agricola Biologica Nevio Scala
  8. Coppa portaoggetti di design acciaio inox Sambonet
  9. Shopper in tessuto e corda, Tessitura San Patrignano
  10. 2 Set da 6 forchettine dolce in acciaio Sambonet
  11. Set tavola bambino 4 posate, Gio Ponti Conca, Sambonet Kids
  12. Termoventilatore con termostato e programmatore 24 ore Johnson by Seven Comunicazioni
  13. Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Magnum Bisol 1542
  14. Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Magnum Bisol 1542
  15. Frullatore ad immersione Jhonson by Seven Comunicazioni

DOVE TROVARE I BLIGLIETTI: per acquistare i biglietti o adottare un blocchetto di biglietti e portali ad amici, familiari, colleghi e conoscenti scrivi a info@caretoaction.org.

SE VUOI ORDINARE I TUOI BIGLIETTI ON-LINE UTILIZZA QUESTO LINK

PER INFO E REGOLAMENTO CLICCA QUI

Da Care&Share a CARE TO ACTION

Dalla condivisione all’azione: Care&Share diventa CARE TO ACTION

 

 

Durante l’Assemblea Straordinaria dei Soci del 26 gennaio di quest’anno è stata presa un’importante decisione: Care&Share diventa CARE TO ACTION.

Un nuovo nome e un logo aggiornato scelti per esprimere, con gioia ed energia, i passi fatti in avanti insieme nel corso di questi oltre 30 anni di attività.

La scelta vuole sottolineare la crescita dell’associazione: più persone supportate, più progetti sviluppati, più comunità raggiunte.

La nostra organizzazione ha più di 30 anni di storia e in questo tempo il modo di fare cooperazione internazionale e di operare nei Paesi in via di sviluppo è sensibilmente cambiato. Anche noi in questo senso siamo cresciuti, prestando attenzione al benessere dell’intera comunità e non solo del singolo, collaborando con partner locali e internazionali e ampliando il nostro raggio d’azione verso realtà che hanno chiesto il nostro intervento.

CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEO DELLA PRESIDENTE ELISABETTA ZEGNA

 

Il significato dietro le parole

Con Care desideriamo ricordare il gesto che ognuno di noi porta nel cuore, l’impegno di prendersi cura del prossimo, punto di partenza di ogni attività della nostra organizzazione. Con il passaggio dalla condivisione “Share” all’azione “To Action” vogliamo far emergere ancor più il senso di responsabilità, la passione, la gioia che muovono i tanti progetti che stiamo realizzando ed i tanti ai quali vogliamo dare vita. Solamente insieme le nostre radici si fanno più profonde e solide e la cura che poniamo in ogni azione dà vita a nuove gemme, nutre nuovi progetti, accoglie bambini e famiglie.

 

L’albero simbolo di vita e futuro

Il processo di evoluzione di CARE TO ACTION ha coinvolto anche il nostro logo. L’albero, simbolo antico di vita nel cui abbraccio trovano rifugio tutte le creature, saldo nelle radici e generoso nella sua fioritura, è oggi irrorato da nuove parti colorate, linfa vitale che trae vita dall’amore e dall’impegno di ognuno di noi in CARE TO ACTION. Questa linfa custodisce in sé i nuovi progetti e il nostro percorso di crescita continua che nutre ogni giorno nuove gemme e nuove foglie.

Con queste parole vogliamo ringraziare ognuno di voi per essere linfa e radice, per l’amore e l’abbraccio protettivo che donate ogni giorno e che oggi, in più di trent’anni (solo per ricordare alcune iniziative) ha avviato a scuola circa 22.500 bambini, ha assistito durante la pandemia in India più di 18.000 persone, ha inserito nel progetto Women4Change 1.504 donne. Bambini, famiglie, persone, mai numeri!

Grazie

Inaugurate 2 Ca’ dei Bagaii

In memoria di Giancarlo

Il 6 dicembre 2022 abbiamo inaugurato due Anganwadi (piccoli asili e daycare di sostegno alla crescita, all’alfabetizzazione e a buone prassi alimentari per bambini tra i 7 mesi e i 3 anni) in due villaggi che si trovano nel mandal/provincia di Gudlavalleru nel Distretto del Krishna. E’ una zona rurale, ove Care&Share ha iniziato a operare da poco e in cui servivano questi centri importantissimi per coinvolgere nel cambiamento (educativo, nutrizionale, di genere) le comunità che ci vivono.
E’ stata una bella giornata, il 6 dicembre. C’era tutto il villaggio sia a Mamidikolla, sia a Lankadoddi. Una festa popolare con mortaretti, danze tradizionali, colori e suoni. Un momento in cui siamo stati uniti, assieme all’intera comunità che vede nell’Anganwadi una speranza e un centro di crescita per i bambini, le donne, le famiglie.
Gli anganwadi sono stati realizzati con il nostro ormai consueto “standard”: colorati, efficienti con le piastrelle che prevengono il deperimento, un orto che serve per promuovere buone prassi alimentari.
Sarebbero piaciuti molto a Giancarlo Terruzzi, alla cui memoria sono stati interamente dedicati e la sua assenza in questo giorno, per noi speciale, è stata in parte lenita da questa consapevolezza.
Da oggi in poi ognuno dei bambini che calpesterà le piastrelle di questi Anganwadi saprà che se può farlo in un ambiente sicuro e protetto lo deve a una persona speciale che in vita ha avuto tra le tante tre grandi passioni: la cura del prossimo, l’attenzione ai diritti dell’infanzia e …. l’India.
Antonio Benci